giovedì 10 gennaio 2013

La valigia perfetta

Noi, ragazze o donne, non importa l'età anagrafica, abbiamo un problema con i bagagli.

Fremiamo all'idea di viaggi, ma davanti alla valigia aperta sul letto: PANICO!

Vorremmo mettere delle rotelle sotto casa nostra e portarla sempre con noi.

purtroppo ci tocca far rientrare il nostro armadio nei limiti imposti..in quei pochi centimetri e non superando i kg concessi...

Che tu sia una da "faccio-la-valigia-due-ore-prima-della-partenza" o una da "la-valigia-è-pronta-almeno-da-una-settimana-prima"....poco importa!

Sei una DONNA e quindi porterai con te una valanga di cose inutili.

NO??
  • Cosa ne pensi del set da 4 asciugamani viso+ospite?
  • Dell'accappatoio? 
  • Delle 12 paia di scarpe?
  • Degli INNUMEREVOLI vestiti?
  • Delle borse?
  • Del set da viaggio per il cucito?
  • 6 paia di jeans...ma ti trasferisci o vai via per un week-end???
e poi:
  • DIMENTICHI A CASA IL CARICA BATTERIE DEL CELLULARE?!?!
A meno che non stiamo organizzando un viaggio in Burundy, non è tutto così-strattamente-necessario.


Qui elencate poche chicche...

Come preparare la valigia perfetta:

Preparare un bagaglio leggero senza rinunciare a tutto l'indispensabile è difficile ma non impossibile!


1. Less is more Riduci il numero di capi e accessori, scegliendo alcuni passe-partout.  (Un paio di ballerine nere staranno bene sia di giorno con un paio di jeans, sia di sera  con un abitino)

2. I capi che non devono mai mancare in un smart luggage: un paio di jeans, t-shirt basic, giacca nera, un abitino e, se la vacanza prevede mare, un costume da bagno.

3. Gli accessori occupano poco spazio e personalizzano l'outfit.

4. Tre è il numero di scarpe da portare in valigia concesso! Se avete in mente un viaggio in una capitale europea, per affrontare i chilometri tra boutique e musei, saranno indispensabili un paio di comode ma trendy sneakers. Le stesse andranno bene anche se avete prenotato in un B&B in campagna o in un romantico chalet in montagna. Se, per la sera, non potete rinunciare a un paio di tacchi, sceglieteli di un colore neutro da portare sia con quello che avete in valigia che con i potenziali e auspicabili nuovi acquisti fatti in viaggio. Infine le ballerine, o il loro equivalente estivo - i sandali flat.

5. L'arte del packing secondo Louis Vuitton. Posiziona sul fondo le scarpe nei loro sacchetti di stoffa. Infila il beauty. Riempi gli spazi vuoti con la biancheria, le calze e le cinture arrotolate. Copri con l'impermeabile o il soprabito. Metti sopra i pantaloni e le gonne, infine camicette e abitini ben piegati. 

6. Per le più tecnologiche c'è Packing Pro, l'applicazione che contiene l'elenco personalizzabile degli oggetti più usati in viaggio e ne calcola il peso finale.

7. Fotocamera, documenti, cellulare, carica batterie e portafogli nel bagaglio a mano/borsa.

8. Super-organizzate con il formato-mini. Dall'asciugamano da viaggio alla mini trousse, dai flaconi per i prodotti da bagno alle borse mille-tasche, c'è bisogno dei mini formati per ottimizzare gli spazi.

9. Per quelle che proprio non possono fare a meno di portarsi il mondo dietro a ogni spostamento, un consiglio di Ines de la Fressange (tratto da "La parigina"):

 La cosa più semplice è  farsi accompagnare da un uomo robusto!

10. Buona Fortuna e Buon Viaggio!!!








3 commenti:

  1. bello, schietto e vero! come tuo solito

    RispondiElimina
  2. Sono l'unica che ama fare la valigia? Ormai ho imparato i trucchi del mestiere ahahahah il mio problema però è disfarla! Comunque questa guida è davvero utile :)

    Kisses, Elly

    RispondiElimina
  3. io sono un disastro totale. sia nel farla che nel disfarla!
    Però queste rulez saranno il mio nuovo vademecum dei viaggi! :) Grazie Girls

    RispondiElimina